L’analisi tecnica degli oggetti

Quando ci proponiamo di capire com’è fatto un oggetto, ci troviamo di fronte ad un certo numero di elementi organizzati tra loro in modo da formare un tutto unico. Per capire com’è fatto e come funziona un oggetto bisogna dunque studiare:

  • gli elementi che lo compongono
  • i materiali di cui è costituito
  • il modo in cui i vari elementi sono collegati e coordinati
  • le relazioni che intercorrono tra le varie parti
  • la forma dell’oggetto

Il procedimento dell’analisi tecnica è sintetizzato nello schema che segue (scaricabile in formato Microsoft Word o Microsoft Excel)

analisi tecnica oggetto.jpg

Annunci

Conosciamo Sketchup

Abbiamo disegnato i nostri “amati” solidi in tutti i modi ed in tutte le salse: proiezioni ortogonali, assonometrie, sviluppo dei solidi con il cartoncino… ed ora passiamo alla modellazione tridimensionale con questo software semplicemente straordinario per qualità, semplicità d’uso… ed anche per il prezzo, visto che è totalmente gratuito, almeno nella sua versione free denominata “Make”.

SketchUp Make è distribuito Continua a leggere

Tavole per le classi seconde

LO SVILUPPO DEI SOLIDI

Dopo aver rappresentato con l’aiuto delle Proiezioni Ortogonali un gruppo di solidi costituito da un parallelepipedo, un prisma triangolare ed un cono, passiamo ora alla sua rappresentazione tridimensionale attraverso la tecnica dello “sviluppo dei solidi” con l’aiuto di forbici, colla e del cartoncino dei fogli F4 del nostro album da disegno.

Nei disegni che seguono sono indicati gli schemi di taglio dei vari solidi. Riporta sul foglio lo schema con le misure corrette, e ricorda che prima di piegare ed incollare le linguette è bene incidere il foglio lungo tutti gli spigoli dello sviluppo facendo scorrere la punta del compasso o anche di una penna che non scrive più. Piega accuratamente lungo i solchi ottenuti ed incolla usando una colla stick.

Parallelepipedo:

sviluppo solidi - parallelepipedo

Prisma triangolare:

Continua a leggere

Tavole per le classi terze

Solido Complesso /2

Inizia il disegno dalla pianta. Traccia per comodità un rettangolo da cui ricaverai la semicirconferenza.

Misure: rettangolo di base = 10 x 6 cm, altezza = 4 cm; raggio semicirconferenza = 3 cm; spessore elemento sporgente = 1 cm; diametro foro = 1 cm.

Nella seconda figura viene mostrata anche una versione del disegno con il solido ruotato di 30°.

solido complesso

Tavole per le classi prime

Motivo decorativo a simmetria radiale

  • Punta il compasso in O con r1 = 5cm e trova i punti 1,2,3,4;
  • Con la stessa apertura  fai centro nei punti segnati e descrivi quattro circonferenze;
  • Traccia le corone circolari con r2 = 4cm ed il bordo del motivo quadrato interno passante per i punti 1,2,3,4 con lo spessore di 1 cm.
  • Colora lo sfondo del disegno.

poligono stellare 2.jpg

 

Costruzione di un elemento decorativo sulla struttura di un poligono stellare.

Descrivi al centro O del foglio una circonferenza (r=10 cm); dividila in 8 parti uguali. Unisci i vertici trovati come mostrato nello schema e traccia i diametri passanti per O. Centra in O con r’=8 cm e trova su ogni diagonale i punti S, che danno lo spessore del “nastro”. Completa osservando con attenzione le intersezioni sulla figura.

poligono stellare

Creare una pagina web in html

Oggi proviamo a realizzare una pagina web con l’utilizzo del linguaggio Html.

Sappiamo bene che è ormai possibile utilizzare decine di CMS semplici ed intuitivi (WordPress, Joomla, Wix…) per fare la stessa cosa con meno fatica e più soddisfazione, ma è importante almeno capire cosa c’è dietro una pagina web e qual è la sua struttura.

Proveremo a realizzare una semplicissima pagina web dedicata alla squadra del Latina Calcio, basata su una tabella costituita da due righe e due colonne, con titolo, immagini e descrizioni, ed un elenco di links. Qui potete scaricare la cartella di lavoro contenente il file dell’esercizio, mentre di seguito potete vedere un’immagine che illustra la corrispondenza delle righe di codice alle varie sezioni della tabella che stiamo per realizzare, ed a seguire il risultato finale:

schema tabella

Latina